Comunicati, Slideshow

Comunicato sui provvedimenti sionisti contro le associazioni palestinesi

Comunicato Stampa L’Unione Democratica Arabo Palestinese (UDAP) rigetta e denuncia all’opinione pubblica il decreto del Ministro della Difesa e del governo dell’Entità Sionista “Israele”, nel quale sei associazioni palestinesi della […]

Comunicato Stampa

L’Unione Democratica Arabo Palestinese (UDAP) rigetta e denuncia all’opinione pubblica il decreto del Ministro della Difesa e del governo dell’Entità Sionista “Israele”, nel quale sei associazioni palestinesi della società civile che operano nell’ambito dei diritti umani sono state dichiarate “organizzazioni terroristiche”.

Le sei associazioni palestinesi operano a sostegno dei diritti delle donne, dell’infanzia, degli operatori sanitari, dei lavoratori agricoli, della giustizia e della ricerca e sviluppo. Sono centri di assistenza e ricerca iscritti regolarmente nel registro istituzionale palestinese e riconosciuti anche a livello internazionale.

Riteniamo che questa dichiarazione israeliana sia infondata sotto ogni punto di vista, la consideriamo calunniosa, fuorviante e derivante da un contesto oppressivo e colonialista nei confronti della legittima difesa dei diritti delle donne, dell’infanzia, dei prigionieri politici, della sanità e l’agricoltura e per i diritti nazionali del popolo palestinese.

L’occupazione inoltre è la forma più violenta di terrorismo e di violazione dei diritti umani. Chi pratica l’occupazione non ha il diritto di parlare di terrorismo.

Il Popolo Arabo Palestinese con le sue istituzioni e rappresentanti afferma il suo diritto a lottare e a difendere le conquiste politiche e sociali raggiunte e quelle ancora da raggiungere come la liberazione nazionale dall’occupazione militare israeliana, il diritto al ritorno in Palestina, l’autodeterminazione e lo Stato palestinese su tutta la Palestina con capitale Gerusalemme.

L’Unione Democratica Arabo Palestinese in Italia esprime piena solidarietà alle sei associazioni coinvolte e, così come hanno fatto tutte le associazioni politiche, sociali, sindacali e umanitarie in Palestina e nel mondo arabo, invitiamo quelle internazionali ad opporsi fermamente a questo decreto e ad ogni forma di repressione dell’occupazione coloniale israeliana e di attivarsi immediatamente per fermare questo illegittimo attacco contro istituzioni democratiche palestinesi e  contro chi difende e rappresenta i loro diritti umani e politici nazionali.

Unione Democratica Arabo Palestinese – Italia (UDAP)